fbpx
MENU

Biscotti alla salvia

Le feste sono orami giunte al termine e tutti noi abbiamo ricominciato a pieno ritmo il lavoro. Cosa c’è allora di meglio di un’erba dalle proprietà benefiche, un potente rivitalizzante di energia, che stimola il sistema nervoso ed endocrino e ci permette di riprendere al meglio? Nulla quando si parla si salvia!

La salvia, a noi tanto cara, è una delle piante aromatiche tipiche della nostra tradizione, così utilizzata da farci dimenticare spesso le sue interessanti proprietà.

La salvia, Salvia officinalis, è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Lamiaceae, lontano parente di altre piante aromatiche come rosmarino, menta e timo. L’area di origine è quella mediterranea e già Greci e Romani la consideravano sacra, sostenendo che aiutasse a vivere più a lungo.

Non a caso, il nome “salvia” deriva proprio dal latino salvus, che significa salvo, in buona salute.

Per darci energia con gusto abbiamo pensato, quindi, di proporvi una salutare ed insolita ricetta, che possa rendere  un aperitivo o un antipasto in compagnia stuzzicante e che permetta di stupire i propri ospiti: parliamo dei biscotti salati alla salvia.

Mi raccomando, fate attenzione alla scelta della salvia: se troppo vecchia e forte potrebbe dare un gusto troppo deciso, se secca potrebbe risultare poco profumata.

Ingredienti per 4 persone:

500 Gr di farina

1 Bustina di lievito di birra

1 Bicchiere di latte

150 Gr di burro

1 Mazzetto di salvia

1 Cucchiaino di sale

 

Procedimento:

In una terrina unire alla farina il lievito, il sale, le foglioline di salvia ben tritate ed il burro fuso.

Versare poco per volta il latte e amalgamare con cura il composto.

Tirare una sfoglia dello spessore di circa 1 cm e con uno stampino rotondo (od in assenza di esso, un bicchiere) ritagliare i biscotti che andranno disposti su una teglia imburrata.

Infornare per circa 12 minuti e servire tiepidi.

Buon aperitivo!